Dal 30 dicembre al 2 gennaio 2020

Portorose    Lubiana    Pirano    Capodistria

Lunedì 30 dicembre :  Velletri – Portorose

Partenza da Velletri per Portorose. Una località turistica famosa in tutta Europa per i suoi centri termali e balneari. Una città slovena multiculturale circondata da una natura incontaminata tipica del paesaggio mediterraneo, caratterizzata da prelibatezze culinarie frutto anche di un passato storico molto ricco. È il luogo ideale per chi vuol concedersi una pausa dallo stress quotidiano, ritrovando la propria pace interiore in uno dei numerosi impianti della Città delle Rose oppure chi preferisce mettersi in marcia passando per il noto Sentiero della salute e dell’amicizia, o per le saline di Sicciole e senza dimenticare il celeberrimo Duomo di San Giorgio. La magia del tramonto sul mare cristallino è la ciliegina su una torta assolutamente tutta da gustare.  Sistemazione  in hotel cena e pernottamento.

Martedì 31 Dicembre : Portorose – Lubiana

Dopo Colazione partenza per Lubiana la località Secondo la leggenda, Lubiana fu fondata da Giasone, il mitologico eroe greco che, rubato il vello d’oro al re Eeta, fugge con la nave Argo e i suoi compagni Argonauti, navigando dal Mar Nero per il Danubio e il Sava fino alle sorgenti del Ljubljanica.

Lubiana, la capitale della Slovenia, è il fulcro dell’Europa. Il carattere unico di Lubiana nasce dalle influenze esercitate da diverse culture, mentre il suo aspetto caratteristico è il risultato di una storia particolare e affascinante. Lubiana è una città suggestiva contraddistinta da ponti romantici che coesistono in modo armonioso con il fiume. Una città con un’architettura raffinata, piena di una vivace creatività culturale. Il centro antico di Lubiana, su cui si affaccia il castello, si trova ai piedi della collina. Si tratta di un’area relativamente piccola che può essere percorsa facilmente a piedi. Partendo da Piazza del Congresso si arriva nella storica Piazza

Preseren,  si attraversa il triplice ponte, per la visita al Mercato Comunale Centrale, uno dei più belli d’Europa, Vedremo la cattedrale di San Nicola e si prosegue all’interno dei vecchi borghi medievali. Il Borgo del Municipio e il Borgo Vecchio e infine attraverso il ponte dei Calzolai Piazza del Palazzo e si torno a Piazza del Congresso. Rientro in hotel per prepararsi per il cenone e veglione. Finiremo l’anno vecchio e inizieremo il nuovo anno insieme all’insegna dell’allegria e del divertimento al termine pernottamento

Mercoledì 1° gennaio : Pirano e Capodistria

Mattinata Relax Brunch e Partenza per una passeggiata a  Pirano.

Una sorta di piccola Venezia adagiata sulla costa Slovena a pochi chilometri dal confine, che con l’architettura gotica del suo centro storico perfettamente conservato offre panorami da cartolina in tutte le stagioni. Se ne può apprezzare l’atmosfera in una delle sue deliziose piazzette. Proseguimento per Capodistria  “Koper” conosciuta come la porta sul mondo, il luogo in cui arrivano e partoni i mercanti e le loro navi dirette in tutto il mondo. Sbocco sul mare dell’Austria e dei paesi dell’Europa centrale. E’+ un gioiello d’arte grazie ai palazzi in stile veneziano e al bellissimo centro storico medievale vale davvero una visita anche solo per una passeggiata lungo il mare e nel centro storico d’impronta veneziana. Piazza Tito è la più interessante e famosa piazza di Capodistria e una delle più belle dell’Adriatico Settentrionale La piazza si trova esattamente al centro della città vecchia, nella zona pedonale l’Antica Platea Communis è circondata da una serie di edifici un più bello dell’altro, le facciante sono in pietra chiara con ornamenti  filigrana molto eleganti. Rientro in hotel e cena.

Giovedì 2 gennaio : Portorose – Velletri

Dopo colazione partenza per il rientro nei luoghi d’origine.

Fine del viaggio e dei nostri servizi.