Articoli

Domenica 22 Novembre alla scoperta della

” Città del Festival dei due Mondi”

 

Partenza alla volta di Rasiglia passeggiata tra le casette di pietra che si alternano mulini e specchi d’acqua formati da ruscelli e cascate, difficile non innamorarsi subito di Rasiglia. Il dolce mormorio dell’acqua accompagnerà i tuoi passi alla scoperta di questo luogo fiabesco. Proseguimento per Spoleto è tra le più affascinanti città d’arte dell’Umbria. Più di 2000 anni di arte e cultura ed eventi internazionali la rendono un luogo di bellezze uniche. Il centro storico, accanto a evidenti influssi di epoca romana, mantiene intatta la struttura di epoca medievale. Alle più antiche origini di Spoleto appartengono l’Arco di Druso e Germanico, arco romano che introduceva al foro (sito attuale di piazza del Mercato), presso la chiesa romanica di Sant’Ansano, il teatro romano, la basilica di San Salvatore, un interessante monumento di origini paleocristiane .Il maggiore monumento cittadino è il Duomo. Eretto in forme romaniche nel XII secolo, ha subito interventi successivi con l’aggiunta di un portico di stile rinascimentale, sulla facciata è ornato da un grande mosaico bizantineggiante (1207): all’interno conserva un affresco con Madonna e Santi del Pinturicchio, il busto in bronzo di Urbano VIII del Bernini e uno straordinario ciclo di affreschi di Filippo Lippi. Nel pomeriggio Passeggiata a Scheggino e rientro.

Quota per persona € 30,00

Velletri      Piazza Garibaldi ore 7.00

Genzano  Pala Cesaroni    ore 7.15

 

La Quota Comprende

Bus

Accompagnatrice

 

La Quota non Comprende

Tutto ciò non menzionato in la Quota Comprende