Articoli

DOMENICA 9 AGOSTO 2020  AIELLI

Borgo nel cuore dell’Appenino abruzzese, si colloca su un’altitudine di 1030 m, alle pendici del monte Sirente, uno dei due principali monti della Marsica insieme al Velino che danno il nome al Parco Regionale Naturale Sirente-Velino di cui il territorio di Aielli ne è parte. Il destino ha voluto legare il paese all’astronomia sin dall’800, quando nacque quello che più probabilmente è il cittadino più illustre di Aielli, l’astronomo Filippo Angelitti al quale è intitolata la piazza centrale del paese e in cui è presente un monumento a lui dedicato, che riproduce in scala ridotta il sistema solare. Simbolo del paese è la Torre medievale in cui è incastonato un osservatorio astronomico “Torre delle Stelle” da cui si possono osservare luna e pianeti. Da qualche anno il borgo ha sposato la street art come strumento di rilancio creando un museo a cielo aperto diventato ormai meta di visitatori che giungono da più parti d’Italia. Tra le opere murarie spiccano per importanza: il murale di Fontamara un’opera titanica,l’intero libro di Ignazio Silone riprodotto su una parete, unico caso in Italia e l’opera di Okuda San Miguel, un’esplosione di colori che accoglie i turisti in uno degli ingressi del borgo.

 

                                                             Quota € 30,00

                                                                  Velletri P.za Garibaldi           ore    7.15

                                                                  Genzano Pala Cesaroni        ore   7.30

 

La Quota Comprende

Bus A/R

Accompagnatrice

 

Saldo Alla prenotazione