• Durata

    Domenica 31 Luglio 2022         

  • Luogo della partenza

    Genzano     Pala Cesaroni    ore  6.00

    Velletri    p.za Garibaldi      ore  6:15

  • Prezzo a persona

    80,00 €

  • Comprende

    Bus, Accompagnatrice, barca privata e tour con guida

  • Non comprende

    Tutto ciò non incluso nelle quota comprende

    pranzo menù di pesce bevande incluso € 25,00

Amalfi è una città in un ambiente naturale suggestivo sotto le ripide scogliere sulla costa sud-occidentale dell’Italia. Tra il IX e l’XI secolo, fu sede di una potente repubblica marinara. Nel cuore della città, la Cattedrale di Sant’Andrea, di epoca arabo-normanna, è caratterizzata da una facciata bizantina a righe.

80.00

Minori

Minori è una delle perle della Costiera Amalfitana, tra le più splendenti. Un piccolo lembo bagnato dal meraviglioso mare blu e incorniciato dalle alture e dalla vegetazione tipica della splendida zona campana. Questo piccolo angolo di paradiso terrestre, dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Minori è un luogo tutto da esplorare, oltre che per le sue acque limpide, anche per la sua natura e il suo suggestivo paesaggio tra mare e montagna. Senza contare i suoi prodotti tipici, grazie ai quali è denominata “Città del Gusto”. Minori, sin dai tempi più antichi, era considerata una delle mete preferite dell’aristocrazia romana in età imperiale, come è stato rilevato dagli storici, grazie al ritrovamento di una villa patrizia dell’epoca. La prima espansione urbanistica dell’antica Reginna Minor si ebbe nel Medioevo con un territorio suddiviso in tre aree: quella marittima, quella agricola e quella urbana. Sulla spiaggia dell’antico ducato di Minori iniziarono a svilupparsi numerose botteghe appartenenti alla chiesa e alle famiglie più importanti dedite ai commerci. Nel tempo la configurazione urbana di Minori ha vissuto numerosi cambiamenti, ma conserva ancora il suo aspetto di città costiera dove storia, arte e cultura, convivono con le sue bellezze paesaggistiche e con il folklore dei suoi sapori e della sua tradizione. Una delle più note bellezze di Minori è la meravigliosa Villa Marittima Romana risalente al I sec. d.C. che rappresenta un prezioso esempio di villa al mare dell’antica Roma, oltre che uno dei monumenti storici più importanti della Costiera Amalfitana. I vari ritrovamenti e reperti sono custoditi nel museo Antiquarium. Questo sito archeologico è emerso solo nel 1932, dopo un crollo in seguito ad alcune ristrutturazioni edilizie a Minori. Non si conosce il nome dell’illustre e ricchissimo proprietario della villa, luogo di ritrovo di molti esponenti dell’élite romana. Una villa costruita al livello del mare, tra mosaici e dipinti e realizzata intorno ad un “viridarium”, ossia con la struttura tipica dei lussureggianti giardini romani con una piscina al centro, circondata da edifici simmetrici. Non mancava un Ninfeo, le terme e poi fontane, giochi d’acqua e sale immense per i banchetti. Indubbiamente un luogo di feste e colmo di vitalità.

Amalfi e Minori

Le perle della Costiera Amalfitana