Domenica 16 Agosto 2020

Lago di Pediluco  – Umbriano

” Il Borgo fantasma”  -Colleponte

 

il borgo Colleponte nucleo fortificato di origine medievale che insieme a Macenano (m. 315 s.l.) formava l’antico Castello di Capo la Terra, un tempo a guardia della viabilità della valle del Nera. Il Castello di Umbriano, proteggeva invece da nord l’Abbazia di S. Pietro in Valle. parallelamente al corso del fiume Nera, suggestivo tratto della Valnerina, un tempo collegamento fondamentale per persone e merci lungo la valle e nodo di confluenza dei vari itinerari trasversali fra le valli parallele. Da notare la rocca e la chiesa di San Giovanni Evangelista, un tempo intitolata a Sant’Apollinare e la Chiesa della Modonna delle Grazie. Il fascino di questo posto è caratterizzato dal suo mistero, e dai segni lasciati dalle molteplici civiltà che vi si sono insediate. Proseguimento per il lago di Piediluco. Piediluco è un pittoresco centro il cui nome significa “ai piedi del bosco sacro”. Con un assetto rimasto quello del medioevo, con le sue basse casette colorate, è in realtà dislocato nello stretto lembo di terra che corre tra il lago ed il monte. Il lago, incassato tra rilievi boscosi, ha l’aspetto di uno specchio d’acqua alpino.

 

Quota € 30,00 a persona

Velletri    Piazza Garibaldi  ore  7.15

Genzano pala Cesaroni     ore   7.30

 

 

La Quota comprende

Bus A/R

Accompagnatrice

Saldo alla prenotazione