9 ottobre   Roma – Tehran
Partenza da  aeroporto di Fiumicino. Partenza per  Tehran con volo di linea Arrivo a Teheran  trasferimento in hotel, pernottamento.

10 ottobre  Tehran / Shiraz
Pensione completa Arrivo a Tehran in primissima mattinata Incontro con la guida e visita della citta’ di Tehran, l’attuale capitale politica-amministrativa .La citta’ ha una storia recente, solo nel XVIII secolo diviene la capitale:e’ una metropoli caotica  e moderna, gli interventi urbanistici maestosi, le larghe strade di comunicazione sono l’emblema di una megalopoli in continua crescita . Visita alla citta’ con i suoi musei, quale il museo archeologico ricco di reperti che tracciano la storia del paese, straordinaria la collezione di manufatti fittili; il museo dei vetri e delle ceramiche, in un moderno allestimento, il Museo dei Tappeti in una sede moderna realizzata da Fara Diba. Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto e volo per  Shiraz

11 ottobre   Shiraz / Persepolis / Shiraz
Pensione completa La giornata è dedicata all’’escursione a  Persepoli e vista della citta . Il Palazzo Primavera fatto costruire da  Dario I nel 518 a.c. per celebrare le feste di inizio anno è costruito su un enorme piattaforma ed è ricoperto di bassorilievi raffigurati tutte le popolazione che facevano parte dell’impero  Persiano ; prima Dario e poi  Serse avevano fatto affluire in Persia i migliori artigiani del mondo per edificare un palazzo che doveva essere la summa dell’architettura e della scultura delle regioni . Nel pomeriggio rientro in città a Shiraz nota per i suoi giardini  e per la mitezza del suo clima è stata capitale sotto diverse dinastie, patria d’illustri poeti come Hafez, possiede importanti monumenti come il Complesso di Vakil, la fortezza di Karim Khan (moschea  hamman e Bazar), il caravanserraglio dl Moshir. Cena e pernottamento.

12 ottobre   Shiraz / Pasargad / Yazad
Pensione completa. Dopo colazione partenza per  Yazd nel percorso la sosta per visitare  Pasargade prima capitale Achemenide con la tomba del suo leggendario  fondatore Ciro il Grande.  Nel pomeriggio arrivo a Yazd, città dal colore dell’argilla, sorge  ai margini di due deserti  ed è famosa per le sue Badghir , le caratteristiche  torri  di ventilazione sui tetti delle case .Cena e pernottamento.

13 ottobre  Yazad meibord  esfahan
Pensione completa. Dopo colazione visita a Yazd   si visitano il tempio del fuoco, dove ancora oggi gli zoroastriani celebrano i loro riti religiosi ;la moschea Jame la bella piazza di  Miciakhnaq,le torri di silenzio.Pomeriggio partenza per Esfahan nel percorso visita a Meibod  con la sua cittadella di 3000 anni fa’ molto simile a Bam proseguimento per Isfahan  , cena e pernottamento

14 ottobre   esfahan
Pensione completa. Dopo colazione visita della citta tra le più suggestive del mondo. Un vecchio detto persiano dice che Esfhan è la metà del mondo Numerosi viaggiatori hanno lasciato una descrizione entusiasta ammaliati da tanta bellezza. L’intera giornata sarà dedicata alla visita della grande oasi del deserto dove regna intatta l’atmosfera delle Mille e una notte . A partire  dal 1587, con Abbass I il Grande e la dinastia safavide , la citta acquista la straordinaria bellezza che la caratterizza ancora oggi . Nella grande piazza centrale Naghsh e Jahan si affacciano due teorie di archi , nella parte bassa occupati da botteghe di artigiani (interessanti i negozi di preziosi miniature, turchesi stoffe),si vedono alle estremità della piazza i pali che servivano a delimitare il campo da polo realizzato 400 anni fa. Tra i porticati si incastonano la Masjed-e Emam(Moschea dello Shah), in assoluto una delle più belle dell’intero mondo islamico per la raffinatezza della decorazione di piastrelle azzurre e gialle e l’armonia della cupola e degli spazi interni, il piccolo gioiello della  moschea di Masjed e Sheikh Lotfollah, il palazzo reale safavide Ali Ghapu e l’ingresso al bazar centrale coperto da piccole cupole sormontate da una apertura da dove filtra tutta la luce che serve per illuminare le merci esposte .Cena e pernottamento.

15 ottobre   esfahan
Pensione completa. Dopo colazione proseguimento e completamento  della visita :la Grande Moschea del Venerdi, il padiglione e parco di Chehel Sotun, costruito da Abbas  I, palazzo Arem di Hasht behesht, la chiesa armena di Jolfa con l’annesso museo, il ponte Khaju del 1600, ponte di 33 archi. Cena e pernottamento

16 ottobre   esfahan / Kashan  /Teheran
Pensiopne completa Dopo  colazione partenza per Qom nel corso del viaggio visita a Kashan e alle costruzioni dell’ottocento iraniano , famoso per le case bioclimatiche, Giardino di Fin e collina  Sialk. Cena e pernottamento.

17 ottobre   Teheran / Roma
Mattina presto  trasferimento all’aeroporto di Tehran  per la partenza del volo di ritorno  per  Italia .

 

Il programma puo’ subire delle variazioni nell’ordine delle visite

 

Quota a persona  €  2.100.00

Supplemento singola 350.00

 

Partenza  garantita con minimo 6 pax

 

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Volo aereo a/r   diretto tasse incluse
  • Volo interno Tehran/Shiraz
  • Sistemazione hotel 4 stelle
  • Pensione completa
  • Ingressi ai vari siti archeologici
  • Guida parlante italiano per tutto il tour
  • Assicurazione Viaggio medico /bagaglio

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Bevande
  • Escursioni facoltative.
  • Mance obbligatorie
  • Visto 00 circa
  • Assicurazione integrativa viaggio obbligatoria 40.00

 

 

E’ necessario il passaporto  con 2 pagine libere per il visto consolare

 

ACCONTO ALL’ISCRIZIONE   600.00

Sabato 2 e Domenica 3 Luglio

gardaland-2014

Sabato 2 Luglio

 

Partenza Dai Castelli Romani alla volta del parco più famoso d’Italia Gardaland intera giornata a disposizione per utilizzare tutte le attrazioni e vedere gli spettacoli. In serata pernottamento in hotel.

Domenica 3 luglio

 

Dopo colazione partenza per Sirmione tempo per visitare questa deliziosa cittadina sopranominata la

“Perla del Garda”. Nel pomeriggio partenza per il rientro previsto in serata.

 

Quota per persona   € 150.00

 

Partenza:                Velletri   P.za Garibali ore 05.00

                                    Genzano  P.za Frasconi ore 05.15

 

La quota comprende:                   La quota non comprende

  • Bus                                                Biglietto del Parco
  • Hotel                                             Pasti
  • Accompagnatrice

Assicurazione

 

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi  all’agenzia in Via Privata Jori – 18 Velletri. Oppure ai numeri 06/9630071 – 06/9631177.  Il nostro sito www. bamatour.it

Acconto € 100,00

 

Sabato 12 novembre

partenza con volo da Roma per Londra

sistemazione 3 notti in pernottamento e prima colazione in hotel 3 stelle centrale

martedì 15 novembre

partenza con volo da Londra per Roma

€ 450,00

Sabato 20 Agosto :  Velletri – Pieve di Cadore

Partenza dai Castelli Romani verso Pieve di Cadore un rinomato centro di villeggiatura situato nelle Dolomiti cadorine. Qui nacque, Tiziano Vecellio. Infatti, il grande pittore rinascimentale di cui oggi si può ammirare la casa, dichiarata monumento nazionale Un soggiorno intriso di arte e cultura, ripercorrendo i luoghi cari a Tiziano Vecellio, ammirare i dipinti che cui ha realizzato, le sue figure, le sue pennellate e quel rosso Tiziano così particolare e il Museo dell’Occhiale dove sono esposti 2000 pezzi, provenienti da tutto il mondo e risalenti a varie epoche, che ospita spesso importanti mostre come quella allestita per celebrare il 400° anniversario dal perfezionamento del cannocchiale da parte di Galileo Galilei.   La collocazione di Pieve di Cadore, poco distante dal lago del Centro Cadore ed attorniata da cime e pendii fanno sì che il luogo ben si presti ad essere percorso a piedi o in mountain bike.

Pieve di Cadore si forgia dell’appellativo di città d’arte, grazie ai numerosi edifici storici che si possono ammirare nel suo centro, come il quattrocentesco Palazzo della Magnifica Comunità del Cadore, la chiesa arcidiaconale di S. Maria Nascente, dove sono conservate alcune opere del pittore, ma anche esempi della scultura lignea tedesca del XV e XVI secolo; Casa Sampieri Vallenzasca, Palazzo Fabris, casa Genova e il sito archeologico romano. Cena e pernottamento. Il territorio di Pieve offre diversi itinerari di facile e media difficoltà, adatti a tutti. C’è solo l’imbarazzo della scelta, basta solo avere la voglia di camminare! Percorsi che si snodano tra boschi di larici, faggi ed abeti, come quello che porta al Parco di Sant’Alipio; o al Forte del Monte Ricco costruito in epoca precedente la Prima Guerra Mondiale, realizzato contemporaneamente ad altri sistemi difensivi come quello del Monte Rite; o alla diga del lago, dove è stata attrezzata una palestra di arrampicata, dove in estate è possibile assistere alla salita dei climbers; oppure raggiungere la fontana del Sass o le cascate del Pissandro. Per chi invece preferisce la bicicletta,o camminare da Pieve di Cadore è possibile accedere alla pista ciclopedonale La lunga Via delle Dolomiti.  La pista ciclabile da Calalzo di Cadore a Dobbiaco, chiamata la lunga Via delle Dolomiti,

si articola fra le provincie di Belluno e Bolzano. Il tracciato si snoda per gran parte del percorso lungo la vecchia ferrovia e in parte anche lungo l’antica strada regia nel tratto fra San Vito di Cadore e Cortina d’Ampezzo. Questo tragitto definito Via delle Dolomiti permette di ammirare alcuni dei panorami dolomitici più strabilianti e incantevoli, belle cime dolomitiche come il Pelmo, le Cinque Torri, le Tofane, le Tre Cime di Lavaredo, e attraversare il Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo. Il percorso, di media difficoltà e per la maggiore su fondo asfaltato, è lungo 60 km percorribili in circa 4 ore. Si potranno organizzare escursioni alle rinomate località limitrofe Auronzo e il Lago di Santa Caterina, Misurina e la famosissima  Cortina. Regina delle Dolomiti. A farle da corona l’incanto delle Dolomiti, patrimonio naturale dell’Umanità UNESCO.

 Sabato 27 Agosto: Pieve di Cadore Velletri

Prima colazione in hotel – partenza per il rientro.

Pensione completa dal pranzo del 20 e partenza dopo la colazione del 27 Agosto. Rientro nei luoghi di origine con bus privato. Arrivo previsto in serata. Fine del viaggio e dei nostri servizi.

 QUOTA PER PERSONA  €  780.00

Partenza con minimo 30 pax

E’ necessaria la Carta d’identità

LA QUOTA COMPRENDE:

 Bus Gran Turismo a/r

Sistemazione hotel 3 stelle

Pensione Come da programma

visite guidate come da programma

Assicurazione Viaggio.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Escursioni facoltative.
  • Entrate a musei e castelli
  • Mance
  • Assicurazione annullamento    € 30,00

ACCONTO ALL’ISCRIZIONE    euro  300.00